Irina Bajini è nata a Milano nel 1961, dove vive e lavora.

E’ laureata in lingua e letteratura spagnola e dottore di ricerca in iberistica.

Da una decina d’anni frequenta assiduamente Cuba, dove collabora, in qualità di docente e traduttrice e interprete, con L’Equipo de Servicios de Traductores e Intérpretes (ESTI).

Attualmente è attiva all’Università Statale di Milano come ricercatrice e docente, e si dedica principalmente alla studio e alla divulgazione della letteratura cubana.

Ha tradotto diversi autori latinoamericani, tra cui Jorge Amado e Antonio Skármeta,  ed è autrice di un libro narrativo sulle religioni afrocubane (Il dio delle onde, del fuoco, del vento, Milano, Sperling & Kupfer, 2000).

Dopo un’infelice e breve militanza giovanile nella FGCI milanese, è felicemente iscritta al Circolo Italia-Cuba di Sanremo.