Ciao a tutti.

 

Mi chiamo Paolo Isaia,

nato e residente a San Remo da 27 anni.
Volontario dell'associazione Sottosopra per un commercio equo e solidale, prima in bottega, poi come aiuto banchetti esterni.
Sono un amante dei viaggi e delle culture a noi più lontane, mi perdo nell'immensità della musica e di tutte le emozioni che essa mi trasmette.
Ho pubblicato 2 libri, uno è una raccolta di pensieri e poesie dal titolo "COME UNA STELLA"  e l'altro è un racconto noir dal messaggio umanistico dal titolo "IL BOSCO DI MARTEEN".
 
Il 12 NOVEMBRE 2005 ORE 21.00 PRESSO IL TEATRO DELL'ALBERO  A  SAN LORENZO AL MARE
 
invece, si terrà la presentazione del mio nuovo libro, la seconda raccolta di poesie, dal titolo "POESIE DI STRADA", da cui sono tratti i due testi "TERRA REBELDE" e "AL SUB-COMANDANTE MARCOS".
 
I miei autori preferiti e dai quali sono stato maggiormente colpito ed influenzato sono senz'altro: Edgar Allan Poe in primis e poi Ermann Hesse, Kafka,Nietzsche,ecc.. anche se devo ammettere che la mia maggior fonte d'ispirazione è la musica, soprattutto quella di De Andrè,Guccini e Battiato (per quanto riguarda autori italiani) ed in assoluto quella degli inglesi Radiohead, nella quale trovo spesso una via di fuga dalla realtà,come se riuscissi ad entrare in una dimensione parallela proprio grazie alla musica.
Il resto è opera di una "normalissima lucida follia" che fortunatamente ti coglie proprio quando non te l'aspetti...
 

 

 

AL SUB-COMANDANTE MARCOS

 

L’immagine nascosta di un volto,

la forza e la volontà

di credere in un sogno.

Come l’urlo di un faro tra le onde,

la luce di un pensiero ribelle

negl’occhi di un uomo senza ombre.

                                                               Paolo " Isa"  Isaia

 

 

 

 

 

 

TERRA REBELDE (Chiapas)

 

Un sogno antico di sudore e rabbia,

protetto da una cima nebbiosa

come rifugio di grandi pensieri.

Uno scrigno che nasconde un cuore pulsante,

sotto il pianto incessante

di nuvole tristi,

una foresta ha trovato la forza

di rialzare la testa.

                                                            Paolo  "Isa"  Isaia