CUBA ORGOGLIO E PREGIUDIZI – Edizioni Achab, Verona, 2005

 

 

Fra le molte pubblicazioni dedicate alla Rivoluzione Cubana, gran parte delle quali hanno solo lo scopo di diffondere falsità e menzogne sull’esperienza rivoluzionaria cubana, gettando fango sui suoi dirigenti ed il suo popolo, ecco un libro che consigliamo al lettore che vuole informarsi sulle condizioni attuali dell’Isola che, da oltre quarantacinque anni , è al  centro di un criminale attacco militare, politico, economico e culturale da parte dei governi degli Stati Uniti e dei suoi alleati occidentali.

 

Cuba come fonte di orgoglio e pregiudizi. Cuba come testimone scomodo : questa è la traccia del libro che raccoglie numerosi saggi ed interventi di dirigenti politici, intellettuali, artisti.

 

I contributi  più interessanti del libro sono le interviste a Ricardo Alarcòn de Quesada, Presidente  dell’Assemblea nazionale del  Potere Popolare di Cuba, sulla democrazia cubana,

 ed a Abel Prieto Jiméne, Ministro della Cultura di Cuba, sui principi del modello culturale cubano.

 

Di particolare interesse anche gli interventi  del filosofo Fernando Martìnez Heredia sull’esperienza storica , politica e sociale  della Rivoluzione Cubana e quelli di Dozthor Zurlent, Consulente del Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Ugo  Chavez e del politologo James Petras sulle relazioni fra Stati Uniti, Cuba e Venezuela.

 

Il libro può essere richiesto in libreria oppure direttamente alle Edizioni Achab, Via Caroto, 2/a, 37131, Verona – Tel. O45 8489196 – Fax 045 8403149- e-mail : info@edizioni-achab.it

Il prezzo del libro è di 13 €.